sommario:

Biblioteca

Progetti


Progetti della Biblioteca Valdese in corso

 

Le edizioni del XVI secolo del Fondo Guicciardini della Biblioteca Nazionale di Firenze

Nel 2014 è stato avviato (con finanziamento dell'Otto per mille della Tavola valdese) il progetto dicatalogazione e studio del fondo librario appartenuto a Piero Guicciardini, conservato presso laBiblioteca Nazionale Centrale di Firenze.

La collezione conserva circa 1.800 edizioni del XVI secolo: tutte le edizioni della Bibbia in italiano, gli scritti della Riforma del Cinquecento e dell'evangelismo europeo del XIX secolo. Il conte Piero Guicciardini (1808-1886), esule per motivi religiosi, fu tra i fondatori della Chiesa Cristiana Evangelica dei Fratelli e diede vita ad una delle più complete collezioni di testi sul protestantesimo presenti in Italia.

Il progetto prevede, entro il 2016, la catalogazione informatica sul Servizio Bibliotecario Nazionale, le schede storiche sul portale internet dei beni culturali valdesi, la pubblicazione di un catalogo e una mostra alla Biblioteca Nazionale di Firenze.

Le cinquecentine dei riformatori nella Biblioteca Valdese

La Biblioteca Valdese possiede, nei suoi fondi storici risalenti all'Ottocento, numerose edizioni del XVI secolo di scritti dei Riformatori, con annotazioni manoscritte dei lettori contemporanei.

Per il 2017, quinto anniversario della Riforma, la Fondazione ha richiesto un finanziamento dell'Otto per mille della Tavola valdese per la catalogazione e lo studio di circa 120 opere: Lutero (34 opere), Erasmo da Rotterdam (24), Melantone (15), Carlostadio, Butzer, Sleidan, Bullinger, Ecolampadio, Cochlaeus, Bugenhagen, Cruciger.

Il progetto, in collaborazione con l'Istituto storico del libro antico di Udine, prevede la catalogazione informatica sul Servizio Bibliotecario Nazionale, le schede storiche sul portale internet dei beni culturali valdesi, la pubblicazione di un catalogo e una mostra a Torre Pellice nel 2017.

Libri doppi disponibili

Anche quest'anno la Biblioteca Valdese, attraverso preziosi lasciti, dispone di un’ampia scelta di libri doppi su vari temi, specificamente in campo teologico e di storia delle chiese. È inoltre nostro interesse rimettere in circolazione libri introvabili o da tempo esauriti, in cambio di modiche offerte destinate a finanziare le nostre attività.
In questa pagina trovate un elenco (in formato elettronico PDF) contenente gli oltre tremila titoli disponibili, suddivisi nelle seguenti categorie:
- Storia valdese e delle chiese evangeliche in Italia
- Riforma protestante
- Storia delle chiesa e delle religioni
- Cattolicesimo (e libri di polemica anticattolica)
- Ecumenismo
- Bibbie in traduzioni italiane e francesi
- Strumenti per lo studio della Bibbia (archeologia, chiavi bibliche e dizionari, commentari)
- Teologia generale
- Teologia pratica o pastorale, predicazioni, manuali di didattica biblica
- Diritto ecclesiastico
- Spiritualità e edificazione
- Etica
- Valli Valdesi e Pinerolese
Vi segnaliamo inoltre la presenza di oltre 150 testate di periodici disponibili; agli
interessati indicheremo quali annate sono presenti. A chi chiederà tutti i numeri disponibili di una
qualche rivista saranno applicate condizioni più favorevoli. Fra queste riviste segnaliamo in
particolare il periodico battista “Bilychnis” (pubblicato dal 1911 al 1931), di cui abbiamo a
disposizione molte annate complete e numerosi fascicoli sciolti.
I libri possono essere richiesti tramite posta elettronica, scrivendo a
biblioteca@fondazionevaldese.org; quelli disponibili saranno spediti (con spese di spedizione a
vostro carico) o potranno essere ritirati presso la nostra sede.


On- line il dizionario biografico dei protestanti in Italia

Dal 17 febbraio 2012 è disponibile all'indirizzo www.biografieprotestanti.it o sul sito della SSV, il dizionario biografico curato dalla Società di studi valdesi, che si "inaugura" con la sezione dedicata al XIX secolo. Le biografie ricostruiscono le vicende di figure note e meno note del protestantesimo storico italiano, che vissero e operarono a cavallo dell'Unità d'Italia. Alle voci biografiche si accompagnano alcune schede che ricostruiscono i profili storico-istituzionali di enti e istituti.

Il numero delle schede si amplierà progressivamente, per abbracciare anche altri periodi storici, dal XVI secolo fino al XX. La speranza è quella di ricevere contribuiti e materiali, che permettano di arricchire e rendere sempre più completo il Dizionario.

Bibliografia valdese

Nel corso degli ultimi anni la Fondazione Centro culturale valdese, in collaborazione con la Società di studi valdesi, ha dato corso all’ambizioso progetto di realizzare una nuova bibliografia valdese, destinata ad aggiornare e completare la storica Bibliografia di Giovanni Gonnet e Augusto Armand Hugon, pubblicata nel 1953, ben nota a tutti gli studiosi che si occupano di storia valdese. La nuova Bibliografia valdese on line, realizzata grazie anche al sostegno finanziario della Regione Piemonte e della Tavola valdese, è partita nell’agosto 2003. La gestione tecnica del sito (www.bibliografia-valdese.com) è affidata alla Fondazione Johannes a Lasco Bibliothek di Emden (Germania); ne è responsabile scientifico Albert de Lange, studioso di storia valdese.
La Biblioteca ha fin dall’inizio partecipato al progetto sia curando, tramite dei collaboratori, l’inserimento di documenti, sia occupandosi, insieme ad Albert de Lange, dell’aggiornamento e del controllo del soggettario, fondamentale strumento di ricerca dei dati bibliografici.




    • Orari biblioteca
    • martedi, mercoledi, giovedì
      9:00-13:00 14:00-18:00

      venerdi: 9:00-13:00

  • itinerari