sommario:


Organizzazione

fondazione

Gli organi della Fondazione sono:
il Consiglio direttivo; il Presidente; il Collegio dei revisori dei conti; il Direttore.

Consiglio Direttivo

Il Consiglio direttivo è composto da sette membri:

Consiglio direttivo della Fondazione
  • un membro della Tavola valdese, da esso designato;
  • un membro del Seggio della Società di Studi valdesi, da esso designato;
  • tre persone nominate dalla Tavola valdese;
  • due persone nominate dal Seggio della Società di studi valdesi.

Il Consiglio direttivo rimane in carica un anno e, nella sua prima seduta, elegge a maggioranza fra i suoi membri un Presidente, un Vicepresidente, un Segretario ed un Tesoriere.
I membri del Consiglio direttivo non percepiscono alcun compenso per l'attività svolta, salvo il rimborso di spese sostenute a favore della Fondazione.
Il Consiglio direttivo presenta entro il 30 giugno di ogni anno una relazione sul proprio operato alla Tavola valdese ed al Seggio della Società di studi valdesi


Collegio dei revisori

La gestione della Fondazione è controllata da un Collegio dei revisori composto di tre persone, nominate annualmente una dalla Tavola valdese, una dal Seggio della Società di studi valdesi e una dal Consiglio direttivo della Fondazione.
I membri del Collegio dei revisori non possono essere nominati per più di cinque anni consecutivi.
Il Collegio dei revisori accerta la regolare tenuta delle scritture contabili, redige una relazione sui bilanci preventivi e consuntivi, accerta la consistenza di cassa.
I Revisori possono assistere alle riunioni del Consiglio direttivo.

Il direttore

Il direttore sovraintende, dirige e coordina l’attività ordinaria della Fondazione e, in collaborazione con il Presidente, provvede all’attuazione delle deliberazioni del Consiglio direttivo.